Allenamento

Curare e prevenire il mal di schiena

Lombalgie, ernia del disco e sciatica. Il mal di schiena è uno dei malessere più comuni: comprenderne le tipologie e le possibili cause può aiutare a trovare le opportune soluzioni.

Il dolore alla schiena colpisce circa 8 persone su 10 e ha spesso una causa sconosciuta. Può variare da un lieve e continuo fastidio generalizzato a un dolore improvviso e forte, ben localizzato. I problemi più frequenti si verificano nella zona cervicale e nella zona lombare e i sintomi sono spesso causati da vizi posturali, da movimenti scorretti svolti durante la quotidianità o da stress psicologici e fattori ereditari che predispongono a questo tipo di patologia.

In genere la maggior parte dei sintomi dolorosi si risolve in modo spontaneo nel giro di 5/10 giorni. Nei casi più resistenti, l’assunzione di farmaci specifici e il riposo consentono di superare il dolore. Tuttavia, spesso rimanere a letto per più di due giorni può peggiorare la situazione. Come comportarsi allora?

Nei casi meno gravi (come nelle lombalgie) o sotto consiglio e controllo medico (nel caso di ernia o sciatica) il Pilates Vertebrale, naturale evoluzione del protocollo di Pilates Matwork, vi può aiutare a ripristinare il il tono dei muscoli implicati nel mantenimento della postura e nel sostegno della colonna vertebrale.

Un mix tra il Pilates, la Ginnastica Posturale e lo Yoga, il Pilates Vertebrale:

  • Migliora la postura
  • Diminuisce fastidi e dolori
  • Recupera la funzionalità della schiena