fbpx

L’importanza del Personal Trainer

Il Personal Trainer è una nuova figura professionale che può aiutarti a iniziare un nuovo stile di vita e scegliere l’attività più adatta. Ecco alcuni criteri per una scelta consapevole.

Il personal trainer è un allenatore personale che istruisce e allena i clienti a eseguire gli esercizi in modo corretto e appropriato. Oggi meno costoso di un tempo, il P.T. permette al cliente di raggiungere in tutta sicurezza i propri obiettivi.

PERCHÉ SCEGLIERE IL P.T.

Personalizzazione del servizio. Ogni persona è diversa, per costituzione fisica, preferenze, abitudini e obiettivi. Solo il Personal Trainer potrà seguirti con attenzione e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di fitness.

Competenza. Non affidare la tua forma fisica al “fai-da-te”. Il P.T. ha una preparazione a 360 gradi e dispone delle competenze necessarie per intervenire in ambiti diversi come l’alimentazione, l’allenamento e la riabilitazione. Inoltre, quando serve l’esperto, il P.T. potrà indirizzarti verso chi (dietologo, fisioterapista, medico sportivo) ha gli strumenti per risolvere i tuoi problemi.

Fiducia. Un buon personal trainer è qualcosa di più di un semplice istruttore. E’ una persona di fiducia che sa capire le tue aspirazioni, i tuoi limiti, e sa come stimolarti, anche sotto il profilo psicologico, per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissati.

QUANDO FIDARSI

Se cerchi un allenatore personale, prima di tutto informati sulla sua preparazione. I migliori sono laureati in Scienze Motorie con certificazioni private in Personal Training riconosciute a livello europeo come ISSA, ELAV e FIF. Inoltre, un buon P.T. deve:

  • Ascoltarti: in modo da capire gli obiettivi che ti proponi e le problematiche che hai;
  • Parlarti: in modo semplice ma efficace spiegandoti il perchè di un esercizio o di una scelta tecnica;
  • Valutarti: per stabilire le condizioni fisiche di partenza e testare gli sviluppi dell’allenamento;
  • Orientarti: verso gli esercizi migliori, cercando di assecondare le tue propensioni;
  • Osservarti: per correggere gli eventuali errori di esecuzione e consigliarti le variazioni adeguate;
  • Assisterti: non solo tecnicamente ma anche psicologicamente, soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà di proseguimento del programma. Non ti conta le ripetizioni.
  • Renderti autonomo: insegnandoti tutto il necessario per continuare ad allenarti anche da soli.

QUANTO COSTA?

Investire sulla propria forma fisica e, soprattutto, sulla propria salute, non ha prezzo. Stare bene e in salute, ci permette di goderci a pieno la nostra vita, di lavorare meglio e di più, di passare meno giorni a casa per malanni vari e di spendere molto meno in medicinali e affini.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: